Bassi, lega, via. Il sostegno biancorosso ai Briganti Rugby di Librino

Bassi, lega, via. Il sostegno biancorosso ai Briganti Rugby di Librino

«La nostra Club House non esiste più. Un incendio doloso appiccato l’ha completamente distrutta. Sono andati perduti dieci anni di ricordi, trofei, l’intero patrimonio della Librineria, tantissimi cimeli accumulati in questi anni, il materiale tecnico e medicale, la cucina, tutto, tutto distrutto dall’incendio». Poche parole, un post pubblicato sulla pagina Facebook de “I Briganti Asd Onlus Catania”, club rugbistico che funziona anche come centro di aggregazione in una periferia –Librino- tra le più disagiate d’Italia in termini di diserzione scolastica, delinquenza, criminalità anche giovanile.

L’incendio: doloso. Opera della malavita, della mafia, di chi si infastidisce se una associazione sportiva, disinteressata e portatrice di quel senso dello stare al mondo che anima il rugby, tiene assieme le persone occupandosi delle persone.

La notizia è di una tristezza infinita. Non solo per chi ha subito questo affronto (distrutti i locali, la libreria popolare, i locali dove ritrovarsi, assistere i ragazzi nel doposcuola, eccetera, eccetera) anche perché chi l’ha subito ricostruirà, riprenderà, tornerà. La tristezza viene da chi questa barbarità ha compiuto, una vigliaccata che sa di arretratezza, di disperazione. 

Bookmark and Share
Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153