C'è dello Speciale nell'essere amatoriale in ASR

C'è dello Speciale nell'essere amatoriale in ASR

Domenica 14 gennaio sul campo dei Mastini di Opera, l’Amatoriale ASR è diventata 'Speciale'.
Speciale perché ha portato in campo tre nuovi giocatori, nuovi al rugby e nuovi all'Italia: Ousmane Ndao, Ibrahim Mbai "Billy Boy" e Sonko Djibril.

Sono arrivati al campo del C.S. Curioni una sera d'estate, insieme ad altri ragazzi, alla spicciolata e a piedi. Erano  accompagnati da una signora piccola ma con un cuore grande, Anna Viola, educatrice al Cas di via Corelli, il centro di accoglienza  per i rifugiati. È lei che ha avuto l'idea, aveva capito che fra i tanti bisogni di quei ragazzi c'era quello urgente di integrarsi con il tessuto sociale. Anna conosce da tempo i biancorossi: attraversare il parco e portarli a conoscere Sergio Carnovali, il nostro presidente è stata la cosa più ovvia.  

È iniziato tutto così, in sordina, come tutti i progetti di amore per il territorio e le persone e quello per i rifugiati di via Corelli si è rivelato un impegno davvero piacevole anche per gli allenatori che hanno aiutato il presidente nei pomeriggi con questi ragazzi che un ovale non l'avevano mai visto ma che di battaglie ne avevano già affrontate tante.

"Tre di loro hanno continuato ad allenarsi con regolarità insieme ai 'Vecchi Cani Rossi', e a mio parere hanno tutte le carte per poter infiammare le fasce laterali con velocità" racconta Franz Cattaneo che domenica li ha visti debuttare. "Che i nostri Vecchi Cani Rossi fossero speciali, lo sapevamo da tempo. L’orda che cala sul Curioni quando arriva la notte, composta da tante vecchie facce e da qualche nuovo arrivo, è per numero e per pazzia, unica in ASR - li descrive Franz che ne fa parte - Stanno disputando il campionato UISP, con sacrificio e impegno, sotto il comando del Capitano, Ceranini, e con la preparazione della 'Premiata Ditta' Scalia/Cuppari/Di Thiene. Io li seguo sempre, perché adoro la folle e deliberata corsa verso i campi più isolati e remoti del Nord Italia, in un campionato, quello UISP, che regala tanta passione a chi lo segue".

"L’amichevole con i Mastini ha dato modo a Ousmane, Ibrahim e Sonko di scendere in campo con la maglia del Club, insieme ai compagni di squadra, giocando una partita di dedizione e passione, come tutte quelle della nostra Amatoriale. Una squadra da sempre speciale, che ha saputo dimostrare, ancora una volta, di avere un cuore davvero grande!"

Bookmark and Share
Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153