SERIE A - Domenica 15/1/12 - ASR MILANO vs GRUPPO PADANA PAESE 8 - 12

SERIE A - Domenica 15/1/12 - ASR MILANO vs GRUPPO PADANA PAESE  8 - 12

ASD RUGBY MILANO - GRUPPO PADANA PAESE 08- 12  (03-07)

MILANO: Molinaro, Cerutti, Ragusi, Thompson (65 Centineo), Cestini (70 Cozzaglio), Tolotti, Tanca, Cipolla, Ferrari, Cortinovis, Lacatus, Pozzi (70 Lacatus), Piatti (60 Piciaccia), Baldwin, Camelliti.

ASD Rugby PAESE: Furlan, Fornarolo, Gemin, Barzan, Ceselin, Pavin, Memo, Tamas, Secolo, Gigliodoro (50 Rufolini), Signori (41 Cadorin), Menelle (50 Passuello), Zanatta (41 Berisa), Kudin (41 Codo), Buosi
 
Marcatori: p.t.  23’ tolotti  cp (3-0) 25’ Furlan m (3 – 5); 25’ Furlan tr (3 – 7); Marcatori: s.t.  62’ Lacatus m (8 – 7); 68’ Secolo m. (8– 12); 
Arbitro: Muscio
Note: Cartellini: 17’st. giallo (Rufoloni, Rugby Paese)

IL COMMENTO

L'Asr fa la partita ma a spuntarla è Paese

Altra bella prova dei ragazzi di Ragusi, condannati da alcuni episodi e da un calo nel finale. Ultima apparizione per Baldwin prossimo al ritorno a Swansea

Ieri, di fronte a un Paese non certo brillante, l'arbitro non è riuscito a cogliere l'astuzia dei nostri avversari, bravi a rallentare sistematicamente l'uscita in ruck e far crollare l'uomo in touche. Sappiamo che il nostro gioco al largo dipende dalla velocità nei punti di incontro. E che la mischia ha nella maul avanzante il suo punto forte. Così facendo l'inerzia del match ha portato i 4 punti in Veneto, lasciandoci per l'ennesima volta (la sesta) con un misero punto di bonus.

«Abbiamo fatto la partita», commenta Ragusi, «creato tantissimo ma non siamo riusciti a fare punti, soprattutto nel primo tempo». Un tempo bellissimo per l'Asr, vicina alla meta in almeno quattro occasioni ma capace di scrivere sul tabellino solo 3 punti, a firma di Tolotti (23'), e sfortunata nel subire al 25' una segnatura in contropiede di Furlan, autore anche della trasformazione. Sul 7-3 la meta del sorpasso arriva solo al 62', con Lacatus, ma senza trasformare e non andando mai per i pali, rimangono solo due i punti di vantaggio. Troppo pochi, purtroppo. Al Paese basta approfittare di un po' di stanchezza per segnare con Secolo la meta del definitivo 12-10 (68'). Ci sarebbe anche il tempo per recuperare ma tra sfortuna, frenesia e qualche dormita dell'arbitro, non riusciamo proprio a risalire il campo.

Concludiamo con un saluto e un grande grazie a Scott Baldwin, alla sua ultima partita in maglia biancorossa. Il tallonatore gallese, in prestito dagli Ospreys per qualche settimana, ha dato un'iniezione di qualità al reparto senza purtroppo riuscire a festeggiare una vittoria.

Prossima partita il 22 gennaio a Cesena con un Romagna in grande spolvero. Tornato ieri da Catania con 5 punti (secco 3-25) è ora secondo in classifica a sole tre lunghezze dalla capolista Capitolina, fermata 11-11 in casa del Valpolicella. (fm) 

GLI ALTRI RISULTATI
 
Amatori Catania - Romagna RFC  03 – 25 (0-5)
Novaco Alghero - Rubano Rugby  21 – 17 (4-1)
Santa Margherita Valpolicella - Unione R. Capitolina  11 – 11 (2-2)
Zhermack Badia - ASD Amatori Rugby Capoterra  20 – 15 (4-1)
Autosonia Avezzano Rugby - Gladiatori Sanniti  41 – 13 (5-0)
ASD Rugby Milano - Gruppo Padana Paese   08 – 12 (1-4)
 
Classifica:
Unione Capitolina punti 39; Romagna punti 36; Amatori Capoterra e Paese punti 33; Rubano punti 32; Valpolicella, Badia, Amatori Alghero e Avezzano punti 30; Amatori Catania punti 23; Asr Milano punti 10; Gladiatori Sanniti punti 6.
 
^ Gladiatori Sanniti 4 (quattro) punti di penalizzazione per la mancata partecipazione all’attività obbligatoria per la categoria Under 14.
 
^^ Amatori Rugby Alghero 8 (otto) punti di penalizzazione a per la mancata partecipazione all’attività obbligatoria per la categoria Under 18 e Under 14.
 
Attenzione la sanzione è stata ridotta a 4 (quattro) punti di penalizzazione dalla Commissione d’Appello Federale (CAF) con sentenza del 24 novembre 2011 che ha accolto il ricorso presentato all’Amatori Alghero avverso le due decisioni del Giudice Sportivo Nazionale.
 
PROSSIMO TURNO: domenica 22 gennaio 2012 
Capitolina - Amatori Catania; Gladiatori Sanniti – Amatori Alghero; Capoterra – Valpolicella; Paese – Badia; Rubano – Avezzano; Romagna – Asr Milano.
Bookmark and Share
Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153