SERIE A - DOMENICA 20/11/11 - ZHERMAK BADIA vs ASR MILANO 34 - 6

SERIE A - DOMENICA 20/11/11 - ZHERMAK BADIA vs ASR MILANO    34 - 6

Badia: Tinazzo (St 21'  Boscolo), Aretusini, Rosi,  Candian, Sgarbi (St 31' Bordon), Fratini, Flagiello, Daher Comoglio, Fabio Michelotto (St 21' Bonini), Anouer (St 25'  Masiero), De Gaspari (St 10' Munerato), Brizzante (St 1' Teodorini), Brancalion, Guglielmo, Colombo (St  6' Diego Michelotto). All Stefano Bordon

Asr Milano: Molinaro, Bestetti, Federico Ragusi, Thompson (St 13'  Cozzaglio), Beretta (St 10' Cerutti), Tolotti (St 25'  Ghesew), Tanca, Cipolla, Ferrari, Savino (St 1' Cortinovis), Lacatus, Carafa (St 27' Grazzini), Piatti (St 17' Piciaccia), Artusi (St 32' Corbetta), Camelliti. All  Gianluca Ragusi

Marcatori: 3' cp Tolotti; 11' cp Fratini; 19' m Daher Comoglio; 24' cp Tolotti; 30' m Anouer - tf Fratini; 35' m Brancalion. St; 9' m Teodorini - tf Fratini; 30' m Munerato - tf Fratini

Arbitro: Emanuele Tomò di Roma
GdL: Massimo Brescacin e Alberto Sibillin di Treviso
Note: Cartellini gialli: Pt 35'  Lacatus; St 21' Ferrari. 

IL COMMENTO

Un passo indietro per l’Asr.

Dopo la bella prova di settimana scorsa in casa con l’Avezzano - oggi vittorioso contro il nostro prossimo avversario, il Valpolicella – il XV di Ragusi non si ripete a Badia dove, dopo solo mezz’ora e un paio di mete, perde le redini della partita e la possibilità di tornare a Milano con qualche punto.

La cronaca ci vede in vantaggio al 3’ grazie al piede di Tolotti e raggiunti al 11’ da Fratini, sempre su punizione. Al 19’ la prima meta del Badia, non trasformata, cui ribatte Tolotti sempre in piazzola cinque minuti più tardi. L’8-6 è un punteggio molto aperto ma abbiamo serie difficoltà nei punti d’incontro.

In attacco, soprattutto con i tre quarti, fatichiamo a conquistare il vantaggio, mentre in difesa soffriamo la fisicità e la velocità in ruck del Badia che, senza troppe difficoltà, rimane nella nostra metà campo.

Il predominio territoriale consente ai padroni di casa di scappare nel punteggio con le mete di Anouer (trasformata da Fratini) al 30’ e, al 35’, di Brancalion.

Sul 20-6, come già capitato, non riusciamo a rialzare la testa: subiamo la quarta meta del bonus al 49’ (Teodorini, trasforma Fratini) e - complice anche un giallo a Ferrari al 61’ – anche la quinta (30’ con Munerato, tr. Fratini)  che fissa il punteggio sul 34-6 finale.

Settimana prossima sfida salvezza contro il Valpolicella al Giuriati: sarà importante portare a casa quattro punti per mantenere corta la classifica e tenere alto il morale di una squadra in crescita. (fm) 

GLI ALTRI RISULTATI

Amatori Catania v Gladiatori Sanniti  39 – 03  (5-0)
Romagna RFC v Novaco Alghero  29 – 14  (4-0)
Autosonia Avezzano Rugby v Santa Margherita Valpolicella  16 – 13  (4-1)
Zhermack Badia v ASR Milano Rugby  34 – 06  (5-0)
Amatori Capoterra v Rubano Rugby   15 – 16  (1-4)
Gruppo Padana Paese v UR Capitolina Rugby  22 – 36  (0-5) 

LA CLASSIFICA

Rubano e Unione Capitolina punti 24; Amatori Capoterra punti 23; Paese, Avezzano e Romagna punti 19;  Badia punti 19; Amatori Catania punti 14;  Valpolicella punti 13; Amatori Alghero punti 6; Asr Milano punti 5; Gladiatori Sanniti punti 1. 

Bookmark and Share
Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153