Buona la Prima. Concentrazione e carattere. Ora si guarda al Memorial Capuzzoni di domenica 21 ottobre

Buona la Prima. Concentrazione e carattere. Ora si guarda al Memorial Capuzzoni di domenica 21 ottobre

Il Campionato di Serie A si apre con una vittoria (39-14) in casa con il VII Rugby Torino. "Un ottimo inizio di stagione" commenta il presidente Sergio Carnovali ricordando anche, nella stessa giornata, la vittoria della U18 nel derby con il Cus e la buona prova dei Cadetti in serie C1 (che di un soffio lasciano il match allo Stezzano 33-32). I tifosi non sono rimasti delusi, le due squadre, al di là del punteggio, si sono sfidate fino alla fine senza mollare mai in modo equilibrato.  "Al di là del punteggio - commenta il direttore sportivo Enzo Dornetti - un'ottima prova di carattere di entrambe le squadre" e guardando alla rosa biancorossa la soddisfazione di vedere realizzate le aspettative.                                                           (ph. Alessandro Fornasetti)

   "Sapevamo sarebbe stata una partita difficile, come tutte le trasferte - commenta Mauro Vaghi, al suo debutto come allenatore nella panchina di Serie A del VII Rugby Torino - Ci aspettavamo un risultato leggermente diverso ma, ed è quello che conta, i ragazzi caratterialmente hanno dato tutto fino alla fine. Dal punto di vista territoriale abbiamo lavorato bene, piccoli errori ci hanno punito facendoci perdere terreno, speriamo di andare a fissare questi punti in vista della prossima partita". E dai giallo blu (che settimana prossima ospitano il Parabiago)  arriva la conferma del meritato riconoscimento quale 'man of th match' a Simone Rossi: "Con giocatori come lui e una terza linea come Ferrari, l'Asr ha sicuramente avuto qualcosa in più e ha sfruttato meglio le occasioni".

"Non può che farci bene partire con una buona prestazione - commenta l'head coach dei biancorossi Federico Grangetto -  ho visto una bella capacità di concentrazione, di rispettare il piano di gioco impostato sia in attacco che in difesa. Ci sono stati dei momenti in cui la voglia di 'strafare' ha fatto commettere degli errori ma ai pochi momenti negativi, la squadra ha subito opposto una reazione immediata e contraria: il primo tempo si è chiuso con una meta subita e il secondo tempo è iniziato con una meta messa a segno subito. Significa una bella dimostrazione di carattere".

"Un'analisi profonda dopo la prima giornata è impossibile, a fine novembre avremo un profilo più chiaro degli avversari" conclude Grangetto che già guarda a domenica prossima "quando ci aspetta una corazzata e una candidata al Top12", i Lyons PIacenza. Appuntamento doppiamente importante perchè oltre ad essere la seconda giornata del Campionato di serie A è la giornata in cui ci si gioca lo Shield del Memorial "Max Capuzzoni" indimenticato ed indimenticabile giocatore ed amico delle due società. La partita, fa sapere la società emiliana, sarà trasmessa in diretta streaming sul sito www.marcobedinivideo.com (inizio diretta ore 15:20)

 

 

Bookmark and Share
Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153