La nostra Under 17 continua a vincere e convincere stagione 2006/07

Si riparte. Il 2006 inizia nello stesso modo con il quale si era concluso: con le vittorie e con il bel gioco.

I ragazzi guidati da Max Cozzaglio e Paolo Casarin infatti riprendono l'attività agonistica e dominano con i pari età del Botticino.

I risultati:

A.S.R Milano vs Botticino 89-0

Giocatori in campo
Ferrari, Marcosano, Picone, Barana, Campaner (Follea), Casarin, Limonta, Baraggia (Quercioli), Montanelli, Cozzaglio, Antoniazzi (Chiesa), Penati (Buratti), Scaburri, Tardini (Ghiazza), Sintich
All. Cozzaglio, Sintich, Casarin
Arbitro: Mauro Vighini
Mete e trasformazioni
Ferrari N.(4), Sintich (3)(1), Tardini(1)(3), Montanelli(1)(2), Antoniazzi(1), Penati(1), Casarin(1), Limonta(1), Barana(1), Ghiazza(1), Cozzaglio(2 trasf.). N.B.:è stato osservato un minuto di silenzio in ossequio ai lutti che hanno funestato le famiglie di alcuni giocatori e dirigenti ASR ed in memoria dell'arbitro Ganassini.

Buona prova dei nostri baldi giovani. Una partita giocata su un campo difficile, con quello stratino di fanghiglia invitante che celava la durezza del ghiaccio sottostante e folate di aria gelida di contorno, che dovrebbere fare riflettere chi elabora i campionati sul da farsi per gli anni a venire. Forse queste condizioni hanno influito per un risultato è così elevato, non vi sono stati tempi morti e le due squadre si sono affrantate con lealtà ed un corretto spirito agonistico per tutto il tempo di gioco. I primi minuti sono stati in evidente equilibrio con possibilità da ambo le parti di fare punti, poi prese le misure, è stato con il giusto impegno che si sono messe in moto la tecnica e la capacità di costruire situazioni sempre diverse, per conquistare possesso del pallone, mantenerlo (da migliorare), sostenerne l'avanzamento e la realizzazione è stata la naturale conclusione di un lavoro collettivo in cui tutti hanno profuso umilmente impegno e concentrazione. Forse qualche fallo ed ingenuità di troppo da parte nostra , a cui dobbiamo rimediare con una più attenta preperazione per essere all'altezza dei prossimi impegni sicuramente più ostici con Viadana e Fiumicello Brescia.
Il Botticino ha cercato di comunque di impostare il proprio gioco, una mischia ben organizzata e un buona linea mediana , restando in campo con dignità fino alla fine. Una buona prestazione ha sancito il definitivo recupero di Davide Cozzaglio, che ha diretto l'orchestra in maniera lodevole, senza risparmiarsi nulla.
Un terzo tempo ristoratore ha sancito il giusto esito ad una prova positiva.

Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153