Under 17 accede alla finale del Trofeo delle Alpi stagione 2006/07

Under 17 : Semifinale Trofeo delle Alpi, Milano

 

 

ASR Milano vs Amatori Capoterra 88 - 0                  vai alle foto

In campo:
Ferrari,Corsi, Picone, Chiesa, Barana, Baraggia, Liyanage, Casarin, Montanelli, Cozzaglio, Scaburri, Penati, Sintich, Tardini, Antoniazzi.
Sono entrati nel corso della partita: Marcosano, Catalano, Ughi, Follea, Campaner, Galli, Quercioli.

Realizzatori:
Sintich(2, 2 trasf), Ferrari(1), Antoniazzi(1), Casarin(2), Penati(2), Montanelli(1, 1 trasf), Cozzaglio(2,7 trasf.), Tardini(2 trasf.), Chiesa(1), Campaner(1), Catalano/Ughi(1), Scaburri(1).

All. Cozzaglio, Sintich, Casarin. 
Dirigenti accompagnatori: Baraggia, Scaburri. Medico : Barana

 

Una buona prestazione ci proietta  alla Finale del Trofeo delle Alpi contro il Marco Polo/ CUS Genova in quel di Alessandria.

Una gara interpretata con impegno e concentrazione di fronte ad una buona squadra, l'Amatori Capoterra, penalizzata da infortuni e defezioni, che ha cercato di impostare gioco e difendere per tutta la partita, nonostante la netta supremazia ed un elevato ritmo di gioco che i nostri hanno imposto sin dal primo minuto.

In campo una formazione delle grandi occasioni, con  esclusione di Tommi infortunato, che si è comunque profuso lodevolmente bagnando il terreno di gioco del Giuriati, riarso e glabro come da anni non si vedeva e Matteo, che dava il suo essenziale contributo gestendo l'assistenza in campo, sugli spalti un pubblico sportivo e competente che ha apprezzato lo spettacolo.

Non vorrei  dilungarmi oltre, il risultato è fin troppo eloquente, si è vista una squadra ben strutturata, senza troppe sbavature, qualche incertezza ed alcuni errori, per una volta ancora veniali, che ci avrebbero permesso di aumentare il punteggio e ci ricordano che dobbiamo continuare a lavorare, per rifinire e migliorare  il nostro gioco, con umiltà e determinazione.

Alcune note di merito per:

Okanda, inesorabile placcatore, Manuel per la tranquilla determinazione, non è da lui, Fausto, che non si tira mai indietro, sereno e modesto, Tardini, generoso, anche troppo, il duo Catalano/Ughi, intellettuali sopraffini, che segna una meta di rapina in condivisione, Campa,  che se ci crede ci becca.

Per tutti gli altri i complimenti sono inutili, l'invito è a mantenere alto il punto di riferimento, ricercare il primato con perseveranza e dedizione.    

Terzo tempo alla grande, l'eleganza di camicia e cravatta portata oramai con disinvoltura, tutti insieme in sede con grande abbondanza di libagioni, preparate da madri premurose e padri gourmet,  intervenuti numerosi al convivio, con belle fanciulle di contorno ed Azzolari, presenza insostituibile a dirigere l'orchestra con grande abilità.

Nel frattempo ricevevamo notizie  da La Spezia, dove la nostra U.15 conquistava meritatamente il Trofeo delle Alpi e da Badia  in cui i nostri Seniores chiudevano con onore un anno di soddisfazioni, di fronte ad un avversario più strutturato e organizzato.

Appuntamento a domenica 28 maggio ad Alessandria, presso il campo DLF alle ore 17,00 per la finale del Trofeo delle ALPI.

In bocca la lupo e in c.... alla  Balena!!!!!!

 
Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153