13 aprile 2006

UNDER 15

 

13 aprile 2006 (giovedì).

 

RUGBY BRESCIA vs AS RUGBY MILANO:  5 - 41 (I° t.: 5 - 17)

 

Giocatori in campo:

Gianluca Barana, Luca Bestetti, Luca Ferrari, Marco Ferrari, Giovanni Fogu, Federico Furlan, Andrea Gambarini, Giorgio Gambarini, Stefano Grasso, Oscar Guerri, Federico Furlan, Andrea Magenes, Danilo Masetti, Francesco Nuccio, Jonathan Pagano, Tommaso Previtali, Simone Ragusi, Ezio Tacchino, Marco Vojnicovic.

                    

Mete:

Magenes (2), Ferrari Luca, Ferrari Marco, Morisi (2), Barana.

 

Il magnifico stadio "Invernici" di Brescia fa da palcoscenico a quella che forse è stata, fino ad oggi, la migliore esibizione dei nostri ragazzi, scesi in campo con occhi di tigre e concentrazione massima. La partita inizia quasi in sordina, con scambi di calci in touche e mischie. Ma al primo spostamento di palla i nostri vanno in meta grazie all'ormai classico inserimento centrale di Rombo di Tuono, lesto ad accelerare tra i difendenti schierati. Diversamente che in altre precedenti partite i nostri non si fanno ricacciare indietro, mantengono alto il ritmo e restano padroni del campo e del gioco finendo con l'andare  irresistibilmente in meta per altre due volte con i Ferrari-brothers, entrambi eccellenti anche nei placcaggi e nei recuperi. Solo a questo punto l'orgoglio dei bresciani costringe i nostri, nella seconda metà del primo tempo, sulla difensiva, fino alla meta segnata con bell'azione alla mano proprio accanto alla bandierina. Il secondo tempo vede nuovamente i nostri mantenere l'iniziativa del gioco e  aumentare il ritmo e la intensità delle azioni. Il Brescia combatte strenuamente ma non guadagna mai terreno; anzi, subisce la prima meta di Sandokan-Morisi (che sente giunto il momento propizio per sganciarsi in avanti come è solito fare), la seconda di R.d.T. e poi l'uno-due finale Morisi-Barana. Un formidabile placcaggio della Tigre sull'avversario lanciato lungo l'out di sinistra (che strappa commenti di ammirazione anche agli avversari sul campo) seppellisce l'ultima velleità di reazione del Brescia. Da segnalare un arbitraggio semplicemente perfetto e un terzo tempo "in chiesetta" che riconcilia gli sguardi e innalza i cuori. Su, alegher, che è Pasqua!

Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153