U20, vince con Pro Recco, 12/12/10

ASR RUGBY MILANO vs PRO RECCO RUGBY 27 -17


Nonostante il campo del Crespi non fosse in condizioni imbarazzanti e nel cielo limpido splendesse un sole tutt’altro che invernale, siamo riusciti a esprimere un brutto gioco, falloso e fatto soprattutto di individualità. Tra le nostre file c’è l’atteso ritorno di Barana, il debutto come seconda di Piatti, e, data l’assenza di Cozzaglio che debutta in serie B, Cerutti all’apertura. I primi minuti sono tutti biancorossi: giochiamo solo nei loro 22 e guadagniamo un’infinità di calci di punizione che, erroneamente, per più di 20’ non piazziamo, poiché desiderosi di segnare la meta. Al 25’ però Cerutti non si può esimere da piazzare un calcio facile e a portare la squadra in vantaggio. Basta un attimo di distrazione che però Recco segna la meta. Convinti dei nostri mezzi ci spingiamo nuovamente nella metà campo avversaria ed è Barana a realizzare la meta dopo la solita maul avanzante da touche. Cerutti realizza un calcio impossibile e il primo tempo si conclude sul punteggio di 10 a 5. Il gioco però è stato tutt’altro che entusiasmante: molti errori in mischia e in touche, tantissimi calci di punizione, e un numero di palloni aperti ai tre quarti che si contano su una mano. Nonostante i cambi, Galli per Lissoni e Corbetta per Piatti, nella ripresa lo spettacolo non migliora e il gioco è sempre più individuale. L’unica vera azione di squadra è quella che porta alla meta di Gavazzoni al 18’, anch’essa trasformata magistralmente da un Cerutti dal piede caldissimo. Come, purtroppo, troppo spesso accade ci appisoliamo e lasciamo correre verso i pali prima il loro tallonatore, poi l’ala che ci punisce segnando la meta. Passano quattro minuti e da calcio di punizione giocato rapidamente da Scaburri il guercio Barana segna in mezzo ai pali la seconda meta della sua partita. Dopo pochi minuti Cerutti piazza l’ultimo calcio di punizione che regala serenità ai compagni. Serenità che però non si manifesta quando negli ultimi minuti Balestrini si fa ammonire e poi Recco segna la terza meta. A partita finita viene poi espulso la seconda linea del Recco per continui insulti ai giocatori.
Dopo aver finito il girone d’andata primi e imbattuti si va in vacanza, con l’idea di fare meglio sia sul piano del gioco, e perché no, anche del risultato nelle partite del ritorno. Buon Natale e buone feste a tutti

Giocatori: Bonacina 6+; Zanotti 6; Cambiaghi 6+; My 6; Lissoni 5,5 (49’ Galli 5,5); Cerutti 7-; Scaburri 6,5; Barana 7+ (ma dovrebbe passare più spesso la palla!!!); Campi 6; Quercioli 6+; Piatti 5,5 ( 52’ Corbetta 6,5); Gavazzoni 7-; Zhou 6; Stringhini 6; Balestrini 6-
 

A disposizioni: Fogu
 
 

Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153