Under 20: 5 punti con Varese, 30/1/11

 

 

Campionato Under 20, a Varese, 30 Gennaio 2011

Asr Varese – AS Rugby Milano: 0 – 40 (0 – 28)

Giocatori: Bonacina 7 ( 63’ Turino s.v.); Zanotti 7; My 7; Cerutti 7,5; Galli 7- ( 48’ Ferrari 6); Cozzaglio 7; Scaburri 7 ( 40’ Maderna 6,5); Cesana 6,5 ( 40’ Lissoni 6+); Campi 7; Gavazzoni 7+; Piatti 7+; Zhou 7-; Corbetta 7-; Stringhini 6,5 ( 56’ Cesana); Balestrini 7,5

Dopo tanti giorni di sosta finalmente si torna a giocare, finalmente si torna a vincere esprimendo un ottimo gioco: tutte e 7 mete hanno a monte, infatti, un ottimo gioco di squadra e una comunicazione fra compagni molto migliorata rispetto all’inizio anno. Nonostante il freddo e qualche fiocco di neve, il campo di Varese permette di giocare alla mano con rapidità palloni veloci e di correre con facilità.

Calcio d’inizio e la pressione è subito molto forte: bastano, infatti, due minuti a Corbetta per segnare la prima meta su un bel ribaltamento di lato. Ne passano altri 10 ed arriva anche la seconda meta siglata da Gavazzoni. Subito Varese perde il loro pilone e quindi per tutta la partita si dovranno eseguire le mischie no contest: ciò permette ai nostri avanti di muoversi più dinamicamente per il campo offrendo sempre sostegno ai compagni e palloni di qualità al numero 9. Prima della fine del primo tempo riusciamo a segnare altre tre mete, rispettivamente di Cerutti, My e ancora Gavazzoni, sempre con il sovrannumero creato al largo con la mischia. Nella ripresa c’è spazio da subito per Lissoni che prende il posto di Cesana, oggi fuori ruolo in terza linea, e per Maderna, che sostituisce un freddoloso Scaburri. Dopo 8 minuti, e un’altra metà di My, c’è l’occasione di far debuttare Luca Ferrari, al ritorno al rugby dopo qualche mese di pausa. Al 16’ Stringhini lascia il campo per un colpo alla spalla e Cesana, decisamente più a suo agio in panchina con il cappotto che a giocare flanker, è costretto a rientrare. Qualche minuto anche per Turino al quale un Cerutti egoista nega la possibilità della metà al 24’ schiacciando di persona la palla.

Un’ottima prestazione ( calci piazzati a parte: 2 su 8 è un po’ pochino) per rincominciare l’anno, nonostante i pochissimi allenamenti nelle gambe. Domenica prossima giochiamo il derby con la Grande: accorrete numerosi con tamburi e tanta voglia di cantare come all’andata.

Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153