Under 14 al Topolino 2012: il commento di Michele Festa

Quando un gruppo di piccoli grandi giocatori riesce a farti emozionare per quattro volte durante una stagione vuol dire che hanno qualcosa di speciale.

Accade anche in quel di Casale, al Topolino U14; i nostri ragazzi riescono a strappare qualche lacrima non solo a noi tecnici ma anche ai supporters che ci hanno accompagnato in questa trasferta speciale.
La stessa emozione che ha vissuto Federico, ex giocatore, padre, allenatore che di esperienze sui campi ne ha maturate tante.
 
Si dice che in ASR regni un'atmosfera magica, un senso di appartenenza forte, un amore per la maglia e per quel cavallino cucito sul petto che difficilmente si trova altrove; lo si legge negli occhi, è scritta nel cuore.
Vedere tutto ciò in questi ragazzi è il risultato più importante che si possa ottenere.
 
E' consuetudine ritenere sia l’adulto, il tecnico con l’insegnamento a “dare” ma ritengo che i ragazzi abbiano “restituito” molto di più perché dal loro comportamento c'è tanto da imparare.
Un gruppo che durante la stagione è stato spremuto ma che ha sempre risposto presente, dimostrando serietà e fiducia nel lavoro svolto.
 
Il Topolino, da sempre nella storia del nostro club per il settore Minirugby, quest'anno ha visto quindi partecipare anche i terribili ragazzi della U14, alcuni di loro già vincitori del trofeo negli anni precedenti.
Obiettivo della società il divertimento; un premio per la splendida stagione ma già dalla prima sera è ben chiaro quello dei ragazzi: giocare al Monigo, tentare insomma di vincere il Torneo.
Lo dimostrano già al sabato mattina: al momento della sveglia sono già tutti vestiti con la muta da gioco.
Certo il divertimento non è mancato; tre giorni passati a scherzare tra amici, tuffi in piscina, bischerate in Hotel e sopratutto tanto bel rugby.
 
Ed è proprio l'amore e la passione per questo sport che ha permesso ai ragazzi di separare il momento puramente ludico da quello agonistico riuscendo, in un crescendo di concentrazione, a raggiungere il 3 posto su 64 squadre, battendo squadre del calibro del Petrarca Padova, per poi perdere la finale con il forte Udine, vincitore del Torneo.
 
Un gruppo di ragazzi che ha saputo strappare elogi da tutti gli spettatori riempiendo di orgoglio i propri tecnici, i supporters ed il Club.
 
GRAZIE:
ai ragazzi che sono scesi in campo
a quelli che sono stati a bordo campo a tifare perché infortunati
a quelli che non hanno fatto parte della trasferta
a quelli che per esserci hanno fatto di tutto
a Fede, Lucio, Sacha, Wuber, Luca, Davide, Paola e Paolo che hanno lavorato con dedizione per tutta la stagione 
ai genitori che hanno permesso tutto ciò.
 
Grazie di cuore
Miky
 
Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153