L'ASR risorge, battuta la Grande, 9/12/12

Splendida cornice di pubblico domenica 8 dicembre al Giuriati. Si gioca il derby, ASR vs Grande Milano, molto più di una partita.

Da ben quattro anni non si disputa questo match, che ovviamente rappresenta “La Partita” per il rugby milanese. I biancorossi arrivano da una cocente sconfitta a Settimo Torinese mentre la Grande Milano si presenta come prima in classifica e squadra da battere. Il campo, reso fangoso dalla neve di venerdì, non è nemmeno nelle peggiori condizioni, ci si poteva aspettare molto peggio.

La partita inizia con un'ASR che dimostra di essersi subito calata nella parte, elmetto in testa e difesa asfissiante. Questa sarà sicuramente la chiave della partita. N.Ferrari, Cortinovis, Ragusi e Corbetta sono i più determinati in difesa, non passa nulla. La partita è ovviamente carica di tensione come ogni derby che si rispetti, ma questa tradisce una delle due seconde linee della Grande che si fa espellere temporaneamente rifilando una testata gratuita a Scanziani a gioco fermo e sotto l'occhio attento del giudice di gara. Nel primo tempo arrivano 6 punti per l'ASR siglati da Tolotti, anche lui interprete di un'ottima partita. La prima frazione di gioco si chiude sul punteggio di 6-3.

 

La seconda parte del match vede ancora protagonista l'ASR, dominante sia in mischia che fuori, vicina due volte a segnare la meta senza successo. Mazzotti si becca un giallo che non mette però in difficoltà la squadra. Un calcio piazzato di Tolotti ed uno del mediano di apertura della Grande portano il punteggio sul 9 – 6. Oltre alla grande prestazione difensiva sono i due cervelli dell'ASR ovvero Tanca e Tolotti a fare la differenza e a gestire al meglio la partita. Ragusi, grande protagonista del match, si rende partecipe di un secondo tempo davvero fantastico. La somma di tutte queste note positive porta ad un altro calcio piazzato di Tolotti che porta il punteggio sul 12 – 6 . Tutto finito? Macchè, all'ultima azione la Grande arriva vicinissima a segnare la meta con il suo estremo ma una disperata ed efficacissima difesa portata da Tanca e Bestetti sventa la minaccia. L'arbitro fischia la fine.

Milano è biancorossa. L'ASR vince e convince.
 

Associazione Sportiva Dilettantistica Rugby Milano
- Sede legale: via Valvassori Peroni, 74/2 20133 Milano
- Centro Sportivo Prof. G.B. Curioni e Clubhouse: via Circonvallazione Idroscalo, 51 20090 Segrate
02.45497116 - segreteria@asrugbymilano.it
FIR 190402 - CONI 13508 - UISP 13005981 - OPES 8553
P.Iva 10216600154 - Cod. Fisc. 80157570153